Dieta mediterranea ed attività fisica: alcuni consigli per vivere sani ed invecchiare bene | Innbiotec Pharma

Dieta mediterranea ed attività fisica: alcuni consigli per vivere sani ed invecchiare bene

Esiste l’elisir di lunga vita? Non si tratta proprio di un elisir ma esistono piccoli quanto importanti accorgimenti per affrontare nel migliore dei modi gli anni che passano, e i conseguenti cambiamenti che il corpo risente, per vivere a lungo…in salute.
Invecchiare bene è la conseguenza di un connubio imprescindibile: casualità e volontà. Noi possiamo intervenire solo sulla volontà facendo scelte salutari che ci diano lunghe aspettative di vita.
È necessario adottare uno stile di vita salutare e per farlo bisogna partire senza ombra di dubbio dalla tavola.
Fin dai tempi antichi erano state formulate ipotesi sulla correlazione tra alimentazione e stato di salute: è di Ludwig Feuerbach, filosofo tedesco dell’800, la famosissima affermazione “siamo ciò che mangiamo”. Ai giorni nostri non ci sono state che conferme su quanto lungo ci avesse visto Feuerbach!
Il nostro corpo è in tutto e per tutto una macchina, alimentarla con il giusto carburante ne determinerà la corretta funzionalità e di conseguenza la durata nel tempo.


Prima di tutto è necessario fare attenzione all’indice di massa corporea (BMI), per mantenersi nel giusto peso forma e non incorrere in rischi per la nostra salute dovuti ad un eccessivo peso corporeo.
Per fare questo è importante avere un’alimentazione sana che segue i principi cardine della dieta mediterranea, con porzioni non ricche ed eccessive – alle quali troppo spesso siamo abituati – bensì portate variegate e salutari basate su verdura, frutta, legumi, cibi di stagione e alimenti freschi, anche cotti ma mai stracotti, per non apportare modificazioni chimiche che possano alterare le proprietà degli alimenti con effetti, a lungo andare, dannosi per la nostra salute.

 

Cibi da evitare ed abitudini scorrette:

  • Diminuire l’assunzione di zuccheri (incluse le bevande zuccherate), scegliendo sempre l’acqua per una corretta idratazione.
  • il fumo che si classifica ai primi posti tra le cause di morte (ricordando che quello passivo è dannoso allo stesso modo se non di più),
  • un consumo eccessivo di alcol,
  • l’esposizione a sostanza tossiche, incluso lo smog.

Buone abitudini alimentari e non solo:

  • L’olio extra vergine di oliva, inoltre, protagonista della dieta mediterranea, ha numerosi effetti benefici recentemente constatati dalla letteratura scientifica. 
  • Una sana alimentazione, come detto, seguendo la dieta mediterranea è alla base di uno stile di vita salutare, ma non è sufficiente.
  • una moderata ma costante attività fisica per impiegare al meglio il tempo libero.


Per queste ragioni, fare attività fisica e/o lunghe passeggiate quotidiane, possibilmente all’aria aperta lontano da centri urbani e inquinamento, in luoghi dove poter respirare più ossigeno e meno smog, tra i benefici favorirebbe anche la riduzione del rischio di ictus ed infarto.
Evitare una vita sedentaria ci predispone ad instaurare nuovi rapporti sociali, arricchendo le nostre conoscenze.
È stato constatato che le relazioni interpersonali aumentano la longevità: uscire regolarmente con gli amici ridurrebbe lo stress e ci aiuterebbe ad avere un umore migliore, un atteggiamento positivo, ottimista, quindi un benessere mentale.
Per citare Jim Morrison “la vita è come uno specchio: ti sorride se la guardi sorridendo”: mantenere un approccio positivo alla vita, svegliarsi la mattina di buonumore con impegni che ci permettano di trascorrere del tempo a stretto contatto con altre persone, coltivare amicizie e prefissarsi obiettivi - che siano professionali e/o personali - , sono il primo passo per raggiungere quel benessere mentale che “comanda” anche il benessere fisico. Infatti, un atteggiamento positivo ed ottimista limita la produzione di cortisolo (ormone dello stress) e favorisce la produzione di anticorpi che rafforzano il nostro sistema immunitario, influenzando così anche il benessere fisico.


Una dieta corretta per un equilibrato BMI, sane relazioni sociali per mantenere alto il nostro umore, obiettivi e/o impegni quotidiani per mantenere attivo il nostro cervello ed un’adeguata attività fisica: sono il segreto per vivere a lungo in salute.

Continua a leggere

Articoli correlati

contatta un esperto

Hai Bisogno di aiuto?

Siamo qui per te, pronti a rispondere alle tue domande.