Problemi al fegato e steatosi

Steatosi epatica non alcolica: depurare il fegato per curare il fegato grasso

La steatosi è una patologia cellulare legata al sovraccarico intracellulare di trigliceridi; può colpire diversi organi come cuore e reni ma il più interessato è il fegato, questo perché si occupa di inattivazione delle sostanze tossiche presenti nel corpo e la sua circolazione è prevalentemente venosa.

Tipi di steatosi

In riferimento alla steatosi del fegato però è necessario fare una netta distinzione tra:

- Steatosi epatica alcolica ovvero causa dall'eccessiva assunzione di alcolici

- Steatosi epatica non alcolica, definita anche sindrome del fegato grasso, strettamente associata alla sindrome metabolica e causata da un accumulo di grasso nel fegato.

 

La steatosi epatica non alcolica presenta alcuni sintomi ma non sono riscontrabili in tutti i soggetti; tra i più comuni un dolore addominale nella sezione del quadrante superiore destro.

Ne sono affetti soprattutto persone che già soffrono di sindrome metabolica, obesità, diabete ma anche più semplicemente ipertensione.

 

Se si è già esposti ad una di queste patologie o disturbi è importante, onde evitare l'insorgere del "fegato grasso“, mantenere un'alimentazione sana e regolare, evitare il più possibile (o meglio eliminare) gli alcolici e fare attività fisica. È possibile inoltre prendersi cura del proprio organismo, affinché ne benefici sia corpo che mente secondo un concetto olistico, assumendo integratori naturali per depurarlo e regolare il metabolismo.

HEPATONORM® contiene estratti naturali di cardo mariano e ulivo, per un benessere a 360°.

contatta un esperto

Hai Bisogno di aiuto?

Siamo qui per te, pronti a rispondere alle tue domande.